Romanzo di formazione senza forma

Mi aspettavo di più dal regista di Respiro e Nuovomondo. L’immensità è un film mancato, che non racconta -come prometteva- di un ragazzo prigioniero in un corpo di ragazza, ma di una famiglia in crisi, con un padre esclusivamente stronzo e una madre esclusivamente fantastica.

Il film è ambientato a Roma, ma Roma non c’è. Potremmo essere ovunque. La madre è spagnola e il padre ha un accento del Sud, ma nulla si sa delle loro storie. I numerosi inseriti di canzoni e balletti Rai rivelano l’epoca in cui la storia si sviluppa -gli anni Settanta- ma non hanno legame con essa, e d’altra parte è sorprendente che della Roma degli anni Settanta, delle sue manifestazioni, del suo piombo, delle sue lotte non vi sia traccia nel film. Sarebbe stato bello vedere una maggiore complessità, un qualche approfondimento psicologico dei personaggi e un qualche legame tra la storia privata di Adriana/Andrea e la storia politica della Roma del tempo. Ma tutto questo non c’è. E in realtà non c’è nemmeno la storia di Adriana/Andrea, personaggio sfocato del cui futuro non indovineremmo nulla se non avessimo letto le dichiarazioni giornalistiche del regista. Penelope Cruz è l’unica cosa che funziona in tutto il film -ma la sua interpretazione è sprecata perché applicata a un personaggio decontestualizzato.

Crialese fa uso qua e là della corda onirica per cui abbiamo amato i suoi film precedenti, ma non ci riesce. L’immensità è come un musical poco fantasioso dentro un romanzo di formazione che non prende forma. Si percepisce l’imbarazzo del regista nel trattare una materia autobiografica. Speriamo che Crialese torni a parlare degli altri e a fare altri bei film.

4 pensieri riguardo “Romanzo di formazione senza forma”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...