“Internet – cronache dalla fine”

Rileggere le cronache della fine di internet di Giovanni Agnoloni, oggi che la vita virtuale è diventata tutta la vita, può essere un’esperienza istruttiva e perturbante. Agnoloni si interroga su ciò che accadrebbe se la Rete crollasse, ed esplora tutte le possibilità pratiche, ma anche etiche, politiche e metafisiche, di un simile evento. Quanto potere… Continua a leggere “Internet – cronache dalla fine”

Giovanni Agnoloni, “Viale dei silenzi”

Uscito nella collana “Senza rotta” di Arkadia, Viale dei silenzi è il primo romanzo non fantastico di Agnoloni. Un romanzo breve, di 131 pagine, ma denso. Nella prima parte sembra senza direzione, ancorato al monologo interiore di un protagonista bloccato in se stesso. Questo protagonista è uno scrittore, è di Firenze e gira per le… Continua a leggere Giovanni Agnoloni, “Viale dei silenzi”

“L’ultimo angolo di mondo finito”

2029. Sono passati quattro anni dalla sera in cui Kristine Klemens, in Sentieri di notte, scopriva d'improvviso che Internet era venuto a mancare, e con esso la rete telefonica. E ne son passati due da quando il professor Kasper van der Maart, teorico dei guasti antropologici della Rete, ha iniziato a cercare Kristine incalzato da… Continua a leggere “L’ultimo angolo di mondo finito”

Giovanni Agnoloni, “La casa degli anonimi”

Il 26 marzo 2027 Kasper Van Der Maart, scrittore olandese, deve atterrare a Firenze, ma una perturbazione dirotta il suo volo verso Dresda. Kasper si trova gettato in una periferia disanimata e straniante; cerca di telefonare a sua moglie Hilde perché, sebbene il loro rapporto sia ormai poca cosa, lo rassicurerebbe sentire la sua voce.… Continua a leggere Giovanni Agnoloni, “La casa degli anonimi”

Giovanni Agnoloni, “Partita di anime”

L'idea di Oltre è connaturale alla letteratura fantastica: c'è l'Oltre ipertecnologico della science-fiction, l'Oltre che coincide col paranormale, l'Oltre per eccellenza, il Divino, e l'infinita serie di declinazioni dell'Oltre che si sono date da che mondo è mondo e da che letteratura è letteratura. L'idea di Oltre presuppone anche quella di un varco, di una… Continua a leggere Giovanni Agnoloni, “Partita di anime”

“Sentieri di notte” di Giovanni Agnoloni

Nel momento in cui crolla il Sistema, scompare Internet e si ferma l’erogazione dell’energia elettrica, Kristine sta terminando il suo romanzo. Presa com’è dal finale, s’accorge a malapena del disastro che è occorso. Pensa che sia un semplice black-out. Ma quando smette di scrivere, salva il file -è rimasta un po’ di carica nella batteria… Continua a leggere “Sentieri di notte” di Giovanni Agnoloni